I NUOVI MODELLI DI EXPORT CHE FANNO GRANDE L’ITALIA.

Mettiamo insieme Aziende e ExportManager e facciamo emergere le migliori pratiche di export, import e internazionalizzazione.
Un grande roadshow con eventi in tutte le regioni d’Italia nell’arco dei prossimi 6 mesi. Si parte dalla Sardegna, finale nazionale dicembre.
Sostenuto da istituzioni e sponsor nazionali e regionali. Candidatura e partecipazione gratuita anche attraverso gli associati UniExportManager.
https://premioexportitalia.it/
segreteria@premioexportitalia.it

News

EXIM Manager: Inchiesta Pubblica

EXIM Manager: Inchiesta Pubblica

Era  uno dei primi obiettivi associativi che ci eravamo proposti quando siamo nati come associazione professionale , e lo stiamo raggiungendo. Una regolamentazione libera e volontaria che stabilisca finalmente quali sono le capacità e competenze di un export...

L’associazione

L’associazione sindacale/professionale UNIEXPORTMANAGER riunisce gli operatori , professionisti ed esperti che operano in modalità autonoma nell’export management, nel commercio internazionale e nelle attività connesse all’internazionalizzazione e accompagna la continua evoluzione della professione attraverso le reti di impresa, il digitale, l’innovazione.
UNIEXPORTMANAGER aderisce a CNA Professioni, riconosciuta dal ministero dello Sviluppo Economico fra le associazioni più qualificate e più rappresentative del nostro Paese tra i professionisti non iscritti agli ordini, e opera nel contesto di cambiamento una delle piu’ grandi confederazioni imprenditoriali italiane, la CNA, Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media impresa.

Vogliamo riportare al centro del sistema export Italia la figura professionale dell’export manager, e siamo determinati a contribuire all’obiettivo piu’ volte dichiarato ma finora mai raggiunto, di aumentare il numero delle aziende italiane che diventano realmente esportatrici.

Valorizziamo il protagonismo , la professionalità e l’esperienza dei singoli liberi professionisti che lavorano per l’export italiano.

Combattiamo per eliminare le situazioni che ne ostacolano il libero ingaggio, le interposizioni che obbligano le aziende a ricorrere a società intermediarie, abbattere i protezionismi che apportano distorsioni al libero sviluppo di questa professione.

Riuniamo gli export manager che si riconoscono in un nuovo modo di concepire e lavorare l’export insieme all’innovazione , al digitale, ai nuovi modelli di lean management e attraverso di loro, in sinergia con le Istituzioni, incrementare l’export del madeinitaly e accrescere il numero delle aziende italiane esportatrici.

 Il programma

Il programma Uniexportmanager e la visione #Exportitalia2030

  1. UNA VISIONE EXPORT ALL’ALTEZZA con allocazione di sostegni adeguati e mirati alla crescita delle pmi e monitoraggio sui risultati in termini di impatto sui volumi di export e sul numero di aziende esportatrici.
  2. NO INTERPOSIZIONI E LIBERA CONCORRENZA SUI SERVIZI EXPORT: Eliminare le distorsioni sul mercato dei servizi Export Management che limitano la libera scelta dei professionisti e porre fine alla pratica che obbliga le aziende che vogliono beneficiare di incentivi export a passare attraverso apparati e società accreditate
  3. NORMA UNI che presieda all’esercizio della professione eliminando la babele di requisiti e accreditamenti autoreferenziali e in modo da qualificare l’attività di Export Manager per poter dare certezze e garanzie di qualità al mercato e aumentare il riconoscimento professionale dei singoli professionisti.
  4. EXPORT MANAGER presente in modo PERMANENTE come figura professionale nelle aziende. Proponiamo nuove formule che facilitano l’incontro tra domanada e offerta di managerialità offrendo a tutte le aziende nell’accesso alle competenze di professionisti Exim manager, alle Export Intelligence , all’Export collaborativo.
  5. VALORIZZAZIONE delle attività svolte in Smartworking
  6. TUTELA dei colleghi che lavorano dall’Estero.
  7. SPERIMENTAZIONE CONTINUA di nuovi modelli di sostegno permanente all’ internazionalizzazione attraverso progetti pilota e diffusione delle best practice di Export-management, rilevazione tendenze in atto, diffusione metodologie di Fractional Export Managent, LeanManagement , Export Intelligence , Innovazione digitale

Chi può aderire a UNIEXPORTMANAGER

Accogliamo profili senior e junior di export manager, digital manager, innovation manager per cui tutti coloro che, in possesso di adeguati presupposti di base sono orientati a esercitare questa professione sia in modalità autonoma che in modalità di lavoro dipendente sono benvenuti.
Siamo una associazione professionale non ordinistica regolata dalla legge 4 del 2013.
Gli interessati possono compilare il form o inviare curriculum. Seguirà una valutazione da parte della commissione e se idonei riceverete la comunicazione di accoglimento.
L’adesione diventerà effettiva a seguito del conferimento della quota annuale di 90 eur ridotta a 50 eur per i junior sotto i 30 anni e i senior over 65.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nostre iniziative iscriviti alla nostra newsletter