Corsi d’aggiornamento Export Manager e accompagnamento certificazione UNI

obiettivi della formazione

Sviluppo e aggiornamento professionale conforme ai requisiti di apprendimento non formale previsti dalla norma UNI 11823 per l’accesso all’esame di certificazione in qualità di manager esperto di processi di import export e internazionalizzazione «EXIM Manager».
Si tratta di una figura professionale che ha il compito di analizzare, selezionare, e sviluppare il mercato estero dell’impresa. Attraverso le strategie più efficaci per l’ingresso e il consolidamento della presenza dell’organizzazione all’estero, anche collaborando con la direzione aziendale, l’EXIM Manager definisce la formazione, le strategie, e le azioni da intraprendere. Questa figura può essere interna o esterna all’organizzazione, e può operare in via continuativa o temporanea (TEM – Temporary Export Manager).

Iscrizioni aperte per l’8° edizione ad aprile

Modulo 1: Assessment

Modulo 2: Strategia e Piano Operativo

Modulo 3: Operazioni Monitoraggio ed Export Digitale

Modulo 4: Preparazione all’Esame di Certificazione

Orari lezioni sincrone a distanza 18:30 – 21:30 

1 – Assessment

Crediti: 28

    • Identificazione del modello d’affari aziendale
    • Mappatura delle strutture e funzioni aziendali coinvolte
    • Analisi del mercato potenziale e prioritizzazione
    • Analisi SWOT
    • Incentivi istituzionali disponibili
    • Gestione progetto e parametri economici dell’azienda
    • Analisi dei canali di vendita
    • Analisi del posizionamento del prodotto
    • Analisi della concorrenza
    • Analisi delle barriere in entrata

2 – Strategia e Piano Operativo

Crediti: 28

    • Formulazione della strategia aziendale
    • Definizione dei mercati d’interesse
    • Definizione degli obiettivi nel mercato d’interesse
    • Mappatura delle modalità d’ingresso
    • Allocazione delle risorse aziendali
    • Elaborazione del piano operativo
    • Formulazione del modello d’affari estero
    • Elaborazione del marketing mix
    • Pianificazione delle attività promozionali
    • Valutazione di rischi finanziari – assicurazioni – sostenibilità

3 – Operazioni Monitoraggio ed Export Digitale

Crediti: 28

    • Coordinamento del piano operativo
    • Sviluppo commerciale
    • Pagamenti e assicurazioni per export e internazionalizzazione
    • Dogane e documenti doganali
    • Contrattualistica
    • Strumenti digitali per la verifica di barriere dazi e dogane
    • Assistenza clienti
    • Controllo e valutazione periodica
    • Monitoraggio di mercati canali e concorrenza
    • Reporting e revisione strategica e operativa

4 – Preparazione all’Esame

Crediti: 28

    • Preparazione all’esame exim – i criteri guida
    • Approfondimenti primo modulo
    • Piano operativo e controllo del rischio – come implementare nel caso studio
    • Approfondimenti secondo modulo
    • Contrattualistica e problematiche doganali – aspetti tecnici per la preparazione all’esame
    • Approfondimenti terzo modulo
    • Questionari a risposta multipla
    • Preparazione ai casi studio e alla prova orale

le caratteristiche uniche

Il corso è stato pensato per gli associati Uniexportmanager, e nasce dalle necessità dei nostri professionisti associati junior, advanced, e senior, ai quali è riservata un’agevolazione per il costo di accesso all’esame. E’ aperta la partecipazione anche agli esterni con un minimo di un anno di esperienza nel settore dell’export import e internazionalizzazione, i quali possono essere ammessi previa verifica del loro profilo.

E’ possibile accedere all’intero percorso, oppure ai singoli moduli, ottimizzando così la preparazione in base al tempo disponibile, alla preparazione esistente, e ai temi da approfondire. Il corpo docente è costituito da associati Uniexportmanager che trasferiranno non solo le loro conoscenze teoriche ma anche le loro esperienze operative. Ogni docente riceve un feedback di valutazione da parte degli allievi.
E’ prevista la presentazione di export story, testimonianze e approfondimenti anche attraverso i materiali liberamente fruibili messi a disposizione sulla piattaforma Moodle dalla Scuola di Formazione Uniexportmanager.

I partecipanti possono confrontarsi tra loro, con i docenti e con i tutor per approfondire i temi di loro interesse. Le registrazioni delle lezioni, insieme alle presentazioni dei docenti e al materiale didattico facoltativo  restano a disposizione dei partecipanti in qualsiasi momento. I certificati di completamento rilasciati al termine dei corsi sono riconosciuti in misura di 28 crediti di apprendimento per ogni modulo, validi per l’ammissione all’esame da parte degli Organismi di Certificazione accreditati per la norma UNI 11821:2021.

Form

Per maggiori informazioni compilare il form sottostante o contattare il seguente indirizzo: organizzazione@uniexportmanager.it

    Associato
    NoSi

    richiedo valutazione titoli e corsi pregressi

    richiedo info su partecipazione ai corsi:
    Modulo 1 - AssessmentModulo 2 - Formulazione della strategia e definizione del piano operativoModulo 3 - Monitoraggio, valutazione e follow-upModulo 4 - Verifica generale competenze e accompagnamento certificazione UNI

    Inserisci captcha
    captcha

    FAQ

    Il percorso descritto è ideale anche per persone senza alcuna esperienza in merito di import export e mercati esteri?

    I corsi sono stati pensati sia per gli export manager advanced e senior che hanno intenzione di aggiornarsi sul settore (nel 2022 ad esempio abbiamo offerto il modulo 4 in versione stand-alone proprio per questo tipo di profili), sia per profili junior. Non c’è nulla che le impedisca di frequentare i corsi anche senza esperienza, e i crediti accumulati resterebbero validi per accedere all’esame per i successivi tre anni, ma l’accesso all’esame finale di certificazione richiede anche, come minimo nel caso dei profili junior, un anno di esperienza comprovata sul campo dell’import, export, e internazionalizzazione. In mancanza di questo, non è comunque possibile accedere all’esame di certificazione, pur avendo accumulato tutti i crediti di apprendimento necessari.

    Nel caso in cui non riuscissi a frequentare la prossima edizione, in che periodo è prevista una seconda edizione?

    Al momento sono previste quattro edizioni del corso durante l’anno, sarà proposta una nuova edizione circa ogni stagione.

    Il corso si tiene online. Corretto?

    Si, il corso si compone di lezioni sincrone via Zoom in formazione a distanza, e di materiali liberamente fruibili attraverso la piattaforma Moodle, sempre a distanza. Per chi non avesse la possibilità di seguire tutte le lezioni, queste vengono rese disponibili come registrazione entro una settimana.

    Chi saranno i docenti?
    Stiamo per pubblicare la pagina dedicata ai profili del corpo docente, verrà aggiunto un link in questa pagina.
    Nella vostra esperienza la certificazione conseguente l'esame a quali benefici e opportunità professionali porta?

    La Certificazione Exim assicura oggi il riconoscimento professionale specifico in assoluto più elevato per la professione di manager esperto di processi export import e internazionalizzazione.

    E’ possibile seguire le lezioni in momenti differenti o è necessario essere presenti in diretta?

    tutte le lezioni vengono registrate e in seguito rese disponibili insieme alle slide sulla piattaforma Moodle, alla quale tutti i partecipanti hanno accesso. Tutte le attività possono essere recuperate in seguito, la presenza è preferibile ma non obbligatoria.

    Il corso ha carattere teorico, come una lezione universitaria, o ha un taglio pratico con casi aziendali sviluppati anche insieme?

    Il corso include sia parti teoriche che parti pratiche, e tratterà di casi aziendali ma soltanto in modo specifico rispetto a quanto viene richiesto dalle modalità dell’esame di certificazione. Non si andranno a costruire da zero dei casi aziendali in role playing, ad esempio, in quanto questo esercizio in particolare non viene richiesto.

    Per quanto tempo rimarranno disponibili le lezioni e i materiali? Che tipo di materiali verranno erogati?

    I materiali delle lezioni vengono selezionati dai docenti, mentre quelli resi disponibili nella piattaforma aldilà delle lezioni vengono principalmente da ICE e da SACE, ma anche da altre fonti. Questi materiali includono testi, video, e documenti in pdf. Ogni iscritto ha un accesso garantito ai materiali per almeno sei mesi dall’inizio delle lezioni.

    Posso avere una valutazione del mio profilo?

    La valutazione finale di ammissibilità sui percorsi di formazione effettuati è riservata all’Organismo di Certificazione, ed è preferibile che i corsi già frequentati siano riconosciuti dalle associazioni. Uniexportmanager offre ai propri associati il servizio gratuito di valutazione e riconoscimento dei corsi effettuati a fronte della presentazione dei seguenti documenti:
    – attestato di completamento (possono essere considerati come validi per l’accumulo di crediti soltanto i corsi conclusi negli ultimi tre anni, anche a distanza, sincroni, cioè con la possibilità di interagire con il resto della classe e con i docenti);
    – programma del corso con indicazione delle materie e del numero di ore (se non presenti nell’attestato).

    Ci sono altri modi di attestare crediti per l’esame?
    Sono validi come crediti formativi anche quelli legati alla partecipazione ai webinar settimanali di Uniexportmanager (nello specifico un massimo di 15 crediti per profili advanced e senior e un massimo di 20 per i profili junior). Inoltre, sono validi come crediti anche quelli legati alla docenza in corsi di formazione sul tema export import internazionalizzazione (sempre entro gli ultimi tre anni e nel limite delle 15 o 20 ore).
    Tempistiche lezioni-esame

    Per quanto riguarda l’esame, la data limite è di tre anni dall’acquisizione dei crediti, per cui i tempi sono abbondanti. Passati i tre anni, nessun credito di apprendimento da nessun corso o webinar viene riconosciuto dall’organismo di certificazione. Normalmente, viene reso disponibile dall’organismo un esame al mese.

    I crediti formativi maturati sono riconosciuti dagli altri ordini professionali ai fini della formazione obbligatoria?
    I crediti di apprendimento sono riconosciuti ai sensi della norma UNI esclusivamente dall’organismo di certificazione per l’accesso all’esame UNI:11823 e per il mantenimento dei requisiti. Sta agli ordini professionali, eventualmente, la decisione di riconoscerli come crediti formativi specifici.